Sfogliando tra le pagine del Forno

giovedì 22 dicembre 2011

Chutney di Mele con Chiarimenti


Sono circa due mesi che manco dal Blog.
Due mesi di transizione per me e chi mi ha accompagnata nei primi passi in questo mondo tra il Culinario, che mi appartiene da sempre e quello Web in cui ancora adesso mi sento una novellina con tante buone speranze.
Il Forno delle Streghe mi ha dato tante piccole soddisfazioni, persino un premio vinto.
Il riscontro di altre Food Blogger che stimo attraverso le loro ricette e i loro scritti, quello degli amici, e anche di sconosciuti gentili.

In questi due mesi non solo per me molte cose sono cambiate, ma anche per Laura che era la mia Strega dell'organizzazione, mentre io mi dilettavo in cucina, la vita ha richiesto la sua attenzione. E quando chiama, chiama, non ci si può evitare di rispondere.

Mi mancheranno i nostri doppi Post, ma questa passione per me è viva e chiede a gran voce di essere espressa.
Quindi ricomincio da qui, alle soglie del Natale, condividendo ancora con amici e sostenitori quanto amo fare.
E ricominciamo con una ricetta facile facile, che in verità non ha nemmeno bisogno del forno, ma che in questo periodo mi capita spesso di fare, anche con la felicità della mia dolce Metà che ne abusa con soddisfazione!
Il Chutney!
Il Chutney è un condimento speziato con frutta e verdure di origine indiana, piacevole con il pollo e il riso basmati, oppure, come piace usarlo a noi come accompagnamento di formaggi a media stagionatura.
E' un buon antipasto, servito nel suo stesso barattolo  circondato dai formaggi tagliati a piccoli spicchi, e ho scoperto che è persino un buon argomento di conversazione.


Ed ecco la ricetta:

Ingredienti per due vasetti piccoli:

3 Mele -Io ho usato le Fuji-
1 piccola Cipolla di Tropea
30 g Zenzero
30 g Uvetta
10 Chiodi di Garofano
1 bicchiere di Aceto di Mele
50 cl di Succo Limone
Sale & Pepe

Facoltativo:
mezzo cucchiaino di Peperoncino in polvere

Ricetta:

Sbucciate e tagliate a piccoli cubetti le Mele. Tritate la Cipolla, lo Zenzero e l'Uvetta.
Preparate una casseruola con all'interno il Succo di Limone, l'Aceto, lo Zenzero, i Chiodi di Garofano e il Pepe e quando il liquido giungerà a bollore ponete all'interno anche il restante degli ingredienti. Abbassate un poco la fiamma che sia poco meno della media e lasciate cuocere fino a che la frutta e le cipolle non abbiano una consistenza morbida e il liquido sia completamente asciutto.

Conservazione:
Sterilizzare due vasetti in acqua fatta bollire in una pentola, e lasciati nell'acqua che bolle per due minuti.
Tirateli fuori con l'aiuto di una pinza, attenti ovviamente a non scottarvi e poneteli ad asciugare.
Una volta freddi usateli per travasare il  Chutney, ancora caldo, e una volta chiuso il tappo, lasciateli a raffreddare a testa in giù, così da creare il sottovuoto.
Il vasetto così chiuso si conserverà in un luogo fresco anche un paio di mesi, una volta aperto abbiate cura di riporlo in frigo e consumarlo entro due settimane.



I Consigli del Forno:
Io ho scelto per questa ricetta le Fuji che rimangono assai più corpose, e non si sciolgono tutti i pezzi, ma a me piace trovare qualche cubotto più consistente, se invece amate  la cremosità delle marmellate o confetture scegliete delle mele più farinose.
Divertitevi a sperimentare con questa ricetta versatile e gustosa, senza mai timore di sbagliare, la differenza lo fa ciò che vi piace.
Inoltre io stavolta ho usato un vasetto medio, e il rimanente l'ho messo in due vasetti mini da regalare con del buon formaggio.


12 commenti:

  1. ciao Isabeau, si ricomincia dunque? Brava!
    e la ricetta? incredibile ma stasera ho pasteggiato a formaggi di capra e chutney di mela (comprato), stessi ingredienti, buono:)
    a presto e Buon Natale!

    RispondiElimina
  2. Un'ottima cena!

    Un Buon Natale a te!

    RispondiElimina
  3. Golosa questa chutney ma intanto...Infiniti auguri di buone feste! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Da provare assolutamente! Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori ( in entrambi i tuoi blog :-P ) quindi ti seguo con vero piacere e ne approfitto per farti tantissimi auguroni di Buon Natale ^_^

    RispondiElimina
  5. Anche qui da te si respira aria di casa, di cucina preparata con amore e tanto altro..
    Ho preparato in passato di chutneys e devo ricominciare visto l'apprezzamnto che di solito hanno
    Ricambio di cuore gli auguri..non perdiamoci di vista!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. E allora buona ripartenza!!!

    In bocca al lupo ma soprattutto Buon Natale!

    RispondiElimina
  7. Ciao, buon natale anche a te! grazie x essere passata e buon ri-inizio! :)
    mi sa che questa ricetta la proverò anche io, dev'essere fantastica! michi

    RispondiElimina
  8. Grazie a voi tutte del vostro sostegno!

    Sembra un anno pieno di buone cose in barba al brutto che ci circonda!

    RispondiElimina
  9. ciao, ho fatto i muffins al profumo di sicilia x il compleanno di mia nipote ed è stato un SUCCESSONE!!!!! GRAZIE
    Giusi

    RispondiElimina
  10. Giusi mi fa davvero piacere!
    Sono tra i miei preferiti, e sono lieta che vi siano piaciuti

    RispondiElimina
  11. Mi piace....e normalmente lo uso con l'asiago mezzano o stagionato....però è anche vero che fino adesso l'ho sempre comprato!!! A me piace più cremoso senza pezzetti....che mela mi consigli??? Un bacio

    RispondiElimina
  12. Adoro i chutney, grazie per questa splendida ricetta!!!!!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, critiche e quanto vi sentite di lasciare al vostro passaggio, anche un semplice saluto.